Il tordaio è il classico ristorante medio-economico dove si mangia la cucina tipica tradizionale maremmana. Dove gli arredi sono fermi agli anni ’70, dove il menù non offre nulla di sconvolgente e dove il servizio è genuino ma posso assicurare, dove si mangia ancora bene e con gusto.

In questo locale, appena si entra, si viene catapultati alla maremma di una volta: ci sono fagiani e teste di cinghiali imbalsamati appesi sui muri, ci sono le tende alle porte-finestre e le bottiglie di vino “antiche” sopra il trave del camino. Non mancano inoltre quadri e fotografie in bianco e nero che raccontano il nostro territorio quando ancora era selvaggio e sconosciuto.

Non vorrei ripetermi ma abbiamo mangiato bene: agnello allo scottadito, faraona, cinghiale alla cacciatora, tutta la pasta è fatta in casa e anche sughi e dolci non sono stati niente male. Il servizio è stato familiare e presente ed il conto centrato pienamente. Non si spende più di 40€ con il vino della casa mangiando abbondantemente. Complimenti alla titolare che ci ha offerto anche le paste in bianco dei bambini. Ci ritorneremo sicuramente!!!