Vai corpo d’acciaio elevati inscalfibile e flessibile.

Vola armonico nello spazio, così m’allungo nell’ali e ti cospargo della mia pelle,

per sentire in abbraccio pori e nodi, di questo sconfinato veliero azzurro.

A.