A  COSTANTINO

Vorrei  conoscere un paese allegro, spensierato, un regno per un dolce sognatore che sogna e fa sognare.

Poi vorrei una corona per incoronarlo, un cavallo a battezzarlo eroe e una donna, bellissima, a dargli coraggio e calore.

Se conoscessi questo luogo lo chiamerei il regno dell’amicizia, il regno del sorriso, e lo donerei a mio fratello Re Costantino.

Antonio

Marzo 1996