PDFStampaE-mail

Honda CB 550 SS - caratteristiche tecniche

Descrizione tecnica originale del 1974 di Magazine Bike della Honda 550 four, una moto che non ebbe successo, per il solo fatto che all'epoca, acquistare una moto con una cilindrata superiore alla 500, voleva dire pagare l'iva al 36 per cento. Per cui tanto voleva comprarsi una 750 o al massimo una 650!

Come nella 400, la 550 aveva una F che stava per four (tanti quanti i suoi pistoni) in più c'era la S di 'sport' connotazione. La 550 è stata un successo con i motociclisti americani dall'inizio della sua corsa nel 1974. Le vendite negli Stati erano così vivaci che non arrivò in Europa prima del 1976. In sostanza la precedente 500, con fori ampliato da 2,5 mm a 58,5 millimetri. Nella 550 hanno lavorato su un rapporto di compressione più elevato, e hanno rivisto i carburatori a getto. Queste modifiche sono state sufficienti a dare alla nuova moto performance in vantaggio rispetto alla sua precedente versione anche se la differenza, sulla carta, era solo di 2 cavalli, 50 contro 48. Negli sguardi, e nell'areodinamica la differenza era più evidente. L'intenzione del produttore ovviamente era quello di individuare la serie F da uno stile comune. I quattro tubi di scarico e silenziatori separati dei 500 m sono stati abbandonati favore di un quattro-in-one, il serbatoio perde i suoi pannelli e fodera, e andò invece verso un solo colore. I quadranti del tachimetro e contagiri sono stati ingranditi. Ma se nella 400 la posizione di guida è stata soddisfacente e molto europea, nessun miglioramento corrispondente era stata fatta nella 550. A distinguerla dalla 500, le pedane sono più in avanti e il manubrio più largo largo. L'effetto è stato quello di ridurre la fatica in ogni rider in media a 70 mph per più di un paio d'ore.

Posizione di guida sia sul 400 e la nuova 750 è stata buona ed è altrettanto accomodante sulla CB550. Pedane spuntano solo per la parte posteriore del motore e il pilota si sporge leggermente in avanti al manubrio sollevato di un paio di centimetri sopra la testa. Le barre sono larghe abbastanza per permettersi borse di controllo attraverso i turni, ma sono sufficientemente strette per mantenere il corpo del pilota in aerodinamico equilibrio.

Crediamo che la CB550 fornisce uno dei migliori equilibri tra qualità delle prestazioni, l'economia e la gestione in ambito motociclistico odierno. Abbiamo apprezzato molto la CB550 e la consideriamo una delle moto migliori ad emergere dal team di progettazione della Honda negli ultimi anni. Nella 550 ci sono più peso, più muscoli, più coppia e più puro divertimento motociclistico. Sfogliando il pulsante di avviamento sul lato destro del manubrio induce a girare la manovella e la Honda parte con la precisione di un orologio da polso al quarzo. Ma tale è l'efficienza della moda in quattro - un sistema di scarico che crea una falsa impressione che il 550 il motore è meccanicamente rumoroso..

Ma è fuori città, dove comincia il vero divertimento. Apro il gas a circa 5.500 giri e la Honda inizia a venire su forte. Non c'è aumento di potenza, solo un'urgenza entusiasta del modo in cui il numero di giri sale utilmente a 8.500 giri al minuto prima di spegnere le code. Giri alla linea di 9.300 rpm rossa ha poco valore effettivo in termini di velocità di marcia ed aumenta solo il consumo di benzina. Tutto il tempo lo scarico rimane tranquillo e il pilota, in isolamento casco, è appena a conoscenza del grido acuto, ma molto ovattato che trova un passaggio inoffensivamente orchestrato attraverso il sistema.  Il telaio è sostanzialmente identico a quello usato sulla CB500, anche se le forcelle anteriori sono venuti per qualche ridisegnare le unità interne e sospensione posteriore sono stati migliorati e più heftily cerchiate. Le prestazioni della Honda, l'aspetto sportivo e posizione di guida eccellente incoraggiare spirito guida, ma spingere la 550 fino ai suoi limiti e scoprirete che il trattamento non è proprio all'altezza degli standard ha portato ti aspetta.

I freni sono evidentemente stati creati per soddisfare le prestazioni dell'importazione bulk e il potenziale della macchina. Afferrare un pugno di disco anteriori 11 pollici da qualsiasi velocità ha lasciato dissolvenza e prendi-free, e il freno a tamburo posteriore aiuta a mantenere le cose in linea retta quando si inizia a stare i 550 sulla sua ruota anteriore. Dimensioni esterne del motore 550 sono identici a quelli della CB500 ma all'interno ci sono state molte modifiche. La frizione e del cambio sono venuti per qualche revisione particolarmente estese. Il motore è stato monopolizzato da 2,5 mm per foro aumentando la capacità a 544 cc. e la coppia max spostata 500 giri lungo la scala a 8.500 giri al minuto.

Numerosi interventi estetici hanno dato il CBS50 un'immagine fresca e levigata.

Un'omaggio alle trasformazioni della honda 550

joomla template
Copyright © 2014 Farabuttero. Tutti i diritti riservati.
Joomla! è un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.